Stress da viaggio: i consigli per combatterlo e partire sereni

Stress da viaggio: i consigli per combatterlo e partire sereni


Lo stress da viaggio può rovinare la nostra partenza, trasformando un momento piacevole in un evento faticoso e carico di ansia. Scopriamo allora come vincere questa condizione stressante per affrontare il viaggio con la giusta tranquillità.

 

Lo stress è associato soprattutto alla vita frenetica di tutti i giorni: casa, famiglia, lavoro, giornate interminabili che ci fanno sentire stanchi, nervosi e doloranti a causa della tensione fisica. Questa condizione può essere però estesa anche a situazioni che dovrebbero essere piacevoli e rilassanti: parliamo dello stress da viaggio che colpisce molte persone che devono raggiungere destinazioni lontane, prendere l'aereo, o semplicemente partire per una vacanza.

Imparare a gestire lo stress è fondamentale per la nostra salute psico-fisica ma, come combattere lo stress provocato dalle ferie? Un periodo dell'anno che dovrebbe essere dedicato al relax e alla spensieratezza e che può trasformarsi in fonte di ansia e stanchezza. Vediamo allora alcuni semplici consigli per programmare al meglio il viaggio e partire sereni e rilassati.

Come ridurre lo stress da viaggio.


Prima di partire per un viaggio, che sia di lavoro o si tratti di una vacanza, è importante prendere delle precauzioni per evitare, quanto più possibile, eventi o situazioni che causano stress. La prima cosa da fare è avere quante più informazioni possibili sul viaggio che si dovrà affrontare: quanto sarà lungo il soggiorno, le caratteristiche del luogo di destinazione, le modalità di viaggio ecc…, così da mantenere il controllo e riuscire a gestire anche problemi legati al jet lag, se si viaggia attraversando diversi fusi orari. Ecco alcuni consigli per ridurre al minimo le situazioni che possono provocare stress da viaggio.

Prima della partenza liberatevi delle incombenze lavorative.

Per partire sereni è fondamentale sbrigare le responsabilità lavorative, terminando le cose importanti e gestendo al meglio le questioni urgenti. Può essere d'aiuto anche preparare una lista con le cose da fare al rientro, così da rendere meno stressante il ritorno in ufficio dopo le ferie. L'organizzazione vi permetterà di godervi al meglio la vacanza, soprattutto se avete una vostra azienda o lavorate in ufficio. In questo modo partirete senza pensieri e inutili preoccupazioni.


 
Fate un elenco di ciò che vi occorre per il viaggio e organizzate il bagaglio.

Almeno una settimana prima di partire preparate un elenco con le cose che occorrono per il viaggio, così da avere il tempo di comprare o procurarvi ciò che vi manca: dedicatevi almeno ad un compito da svolgere al giorno, così eviterete di sovraccaricarvi inutilmente rischiando di dimenticare comunque qualcosa. In merito al bagaglio ricordate che, qualunque sia la destinazione, portate con voi solo lo stretto necessario, mettendo in valigia soprattutto capi jolly come i jeans, ne bastano due paia, che potete indossare sia di giorno, con delle sneackes, che di sera, con scarpe con il tacco.
Considerate la vacanza come una pausa e abbassate le aspettative.

Quando si tratta di una vacanza, è importante considerarla come una pausa dal lavoro e dalla routine di tutti i giorni, è inutile infatti pensare di cancellare, in una o due settimane, stress e preoccupazioni di un intero anno, o di cacciare via tutte le tensioni accumulate. Questo non è il modo di affrontare al meglio un viaggio. Abbassate quindi le aspettative e prendete la vacanza per quello che è, cioè un momento per staccare la spina, vivendo le giornate con maggiore relax, dedicandosi magari a una propria passione: un modo quindi per rigenerarsi e ritrovare nuove energie.
Per chi parte in aereo check-in online e hotel vicino all'aeroporto per ridurre l'ansia.

Per chi deve affrontare un viaggio in aereo, un ottimo modo per ridurre lo stress è fare il check-in online che, in base alla compagnia con la quale partirete, si potrà eseguire dalle 24 alle 48 ore prima in modo da scegliere i posti ed, eventualmente, anche i pasti. In questo modo potrete arrivare più rilassati il giorno della partenza. Spesso, inoltre, chi fa il check-in online può disporre di una corsia preferenziale per depositari i bagagli e per prendere i biglietti aerei.

Soprattutto quando bisogna affrontare un viaggio lungo, che supera le 10 ore, è consigliabile poi prenotare un hotel vicino all'aeroporto, in modo da svegliarsi più tranquilli e meno stanchi. Questo consiglio è importante soprattutto quando avete un volo al mattino presto, potrete così partire con calma evitando un inutile stress.
La sera prima della partenza dedicatevi al totale relax.

La sera prima di partire preparatevi una tisana rilassante a base di camomilla, malva, finocchio, passiflora, biancospino, in modo da ridurre le tensioni e affrontare la notte al meglio. Se vi sentite agitati fate anche degli esercizi di respirazione per favorire il sonno. In questi casi è importante eseguire la respirazione diaframmatica, quella cioè che coinvolge l'addome e la parte bassa dei polmoni: mettetevi comodi, meglio se distesi con le gambe piegate, appoggiate una mano sull'ombelico e l'altra sul petto. Inspirate dal naso lentamente, gonfiando la pancia: la mano sull'addome deve sollevarsi, per capire se state respirando nel modo giusto, inalate tutta l'aria, trattenete il respiro per 5 secondi ed espirate lentamente, cacciando via l'aria con un leggero soffio. Ripetete due o tre volte. In questo modo riposerete meglio, per affrontare il viaggio senza tensioni.

http://donna.fanpage.it/stress-da-viaggio-i-consigli-per-combatterlo-e-partire-sereni/
 
 
Share on Google Plus

About Redazione

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento