15 usi incredibili del sale da tavola

C’è un minerale semplice che è sicuramente presente in tutte le nostre case e che, seppure utile in decine di usi, stai sicuramente usando solo in cucina. Il sale è uno degli ingredienti naturali più potenti al mondo, usati da secoli in ambito culinario ma non solo: di seguito ti elenchiamo 15 usi incredibili del sale da tavola.




Rimuovere macchie dai tappeti. Passa un panno umido sulla macchia, poi versa una quantità generosa di sale direttamente sulla macchia stessa. Fai agire per almeno 8 ore: trascorso questo periodo di tempo, il sale avrà assorbito e rimosso tutto il liquido. Funziona con macchie liquide, come vino rosso e caffè.

 Far raffreddare il vino bianco. Il sale aiuta a far raffreddare più velocemente le bevande. Metti la bottiglia di vino in un contenitore pieno di ghiaccio, acqua, e un paio di cucchiai di sale. 

Lavastoviglie. Prepara il tuo detergente per lavastoviglie usando sale, bicarbonato di sodio e normale sapone per piatti. E’ economico, efficace e libero da sostanze chimiche.

 Deodorante per ambienti. Spremi metà arancia e metà limone, e aggiungi 2 o 3 cucchiaiate di sale grosso. E’ un eccellente rimedio per dare un aroma gradevole agli ambienti chiusi.

 Rimuovere macchie di caffè. Usa un pizzico di sale grosso per rimuovere le macchie di caffè da tazze o superfici da cucina. Bucato. Aggiungi 100-150 grammi di sale al ciclo di lavaggio per capi colorati. Il sale aiuta a conservare ed esaltare il colore.

 Pulire la spugna dei piatti. Spesso accade che, dopo aver lavato padelle o pentole particolarmente sporche di grasso, la spugna dei piatti diventi davvero sporca. Per pulirla lasciala immersa in una soluzione composta da 500 ml d’acqua e 50 grammi di sale.

 Cattivo odore delle scarpe. Metti qualche grammo di sale nelle scarpe prima di andare a dormire, e rimuovi il giorno dopo. Il sale ha un’azione simile a quella dei deodoranti per scarpe.

 Pelle secca e acne. Il sale ha proprietà idratanti e cicatrizzanti, che aiutano a combattere la pelle secca e alleviare condizioni come eczema e psoriasi. Fai un bagno caldo aggiungendo circa 250 grammi di sale.

 Rimuovere cattivi odori dalle mani. Dopo averle lavate con sapone, inumidisci le mani e applica un pizzico di sale, strofinandole bene. Attenzioni ad eventuali taglietti o ferite: il sale brucia.

 Manicure. Mescola 1 cucchiaio di sale, 1 di bicarbonato, 1 di succo di limone e 100 ml d’acqua. Immergici le dita per almeno 10 minuti, poi strofina con uno spazzolino per unghie. Risciacqua con abbondante acqua tiepida.

 Pulire il ferro da stiro. Metti un pezzo di carta oleata sull’asse da stiro, e cospargila di sale. Accendi il ferro da stiro e fai riscaldare, poi passalo sulla carta oleata. Il sale aiuterà a pulire il ferro da stiro. 





Punture di insetto. Versa un pizzico di sale sulla puntura, poi applica un impacco umido su di essa. Il sale allevierà la puntura. Esfoliante. Hai sicuramente sentito parlare degli scrub a base di zucchero, ma in pochi sanno che il sale è ancora più efficace nel rimuovere le cellule morte e ammorbidire la pelle.

 Muffa e funghi. Il sale aiuta ad eliminare la muffa che si forma, ad esempio, sulle tende della doccia. Effettua un ciclo di lavaggio per le tende, poi immergile in una soluzione composta da acqua e 100 grammi di sale: ciò aiuterà a prevenire la formazione di muffa e funghi.

fonte
Share on Google Plus

About Redazione

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento