Sale: un potente ingrediente terapeutico

E’ fondamentale in cucina, ed è parte integrante della nostra storia: il sale è un prodotto usato da millenni per conservare il cibo, ma che è anche importantissimo per la nostra salute. Di seguito ti elenchiamo le sue proprietà terapeutiche e ti spieghiamo come usarlo.


Innanzitutto bisogna ricordare che il sale raffinato andrebbe assolutamente evitato: si tratta di cloruro di sodio al quale vengono aggiunti additivi, spesso dannosi. Si suggerisce l’uso di sale naturale, quello che proviene dalla natura e non da un laboratorio. Il sale naturale è composto all’84% da cloruro di sodio, e il resto sono minerali e oligoelementi.

Bagni di sale. Attraverso un buon bagno è possibile perdere tossine e assorbire minerali e oligoelementi. Aggiungere del sale nella vasca da bagno può favorire questo processo. Anche l’acqua di mare fa bene: è molto ricca di minerali.





Disintossicare l’intestino. Bere mezzo bicchiere d’acqua con un pizzico di sale marino per una settimana e circa un’ora prima di fare colazione ci aiuta a depurare l’intestino e favorire l’assorbimento di nutrienti.Pulizia nasale. Le “docce nasali”, a base di acqua e sale all’1%, oltre ad eliminare sostanze tossiche, riducono i problemi respiratori cronici come asma o rinite. Sono raccomandate a chi soffre di allergie al polvere e ai pollini.

Gargarismi. La stessa soluzione può essere usata per eliminare i batteri e i virus nella bocca, e rigenerare la mucosa della gola.

Artrite. Applicando un impacco di acqua e sale sulle aree colpite da artrite è possibile alleviare il dolore in pochissimo tempo.

Igiene orale. Usando una soluzione a base di acqua e sale per lavare i denti è possibile prevenire la formazione di placca e prevenire la carie, in quanto aiuta a rigenerare lo smalto dei denti e riduce la formazione di batteri.

http://www.rimedio-naturale.it/sale-un-potente-ingrediente-terapeutico.html

Share on Google Plus

About Redazione

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento