Come eliminare la pancetta velocemente dopo i 40 anni

benessere
Perdere peso è sempre difficile, e dopo una certa età lo diventa ancora di più. Ma dimagrire dopo i 40 anni non è assolutamente impossibile: è necessario senza dubbio un sacrificio maggiore, ma i risultati possono davvero sorprendere.



Di seguito ti elenchiamo alcuni consigli per eliminare la pancetta dopo i 40 anni. L’attività fisica è fondamentale per dimagrire, e gli esercizi aerobici possono essere di grande aiuto. Superati i 40 anni è meglio dedicare 2 o 3 momenti da 10 minuti al giorno all’attività aerobica che chiudersi in palestra per 2 ore: primo perché si stressa il corpo, e secondo perché l’energia non è più quella di 10-15 anni fa. Man mano che l’età avanza, il grasso prende il posto del muscolo in aree del corpo molto sensibili: quella addominale e le cosce. E’ per questo che è importante fare esercizi con pesi, che aiutano ad eliminare il grasso e a mantenere i muscoli in forma.

 Se possibile, cerca di sostituire i 2 o 3 pasti abbondanti che fai di solito con 5 più piccoli: aiutano a mantenere il metabolismo attivo e renderlo più efficace. Si consiglia anche di aggiungere proteine a colazione e a cena, limitando il consumo di cibi dolci e carboidrati semplici come le farine processate.
loading...

Anche l’idratazione è fondamentale: bevi molta acqua, 2 o più litri al giorno, e infusioni diuretiche e drenanti. Il tè verde è particolarmente indicato per perdere peso. E’ ricco di antiossidanti, stimola il metabolismo e favorisce la depurazione del corpo. Aumenta il consumo di semi che sono, in generale, ricchi di acidi grassi mono e polinsaturi, che aiutano a ridurre il colesterolo. Sono ricchi anche di fibra e minerali come potassio, fosforo magnesio e calcio, tutti fondamentali per la nostra salute. Il riposo è importantissimo, ed è per questo che si consiglia di dormire almeno 7-8 ore a notte. Cerca di allontanare lo stress, migliorando la qualità della tua vita.
fonte
Share on Google Plus

About Redazione

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento