Pazza per le scarpe? Ecco come conservarle nel modo giusto

Come ogni anno, l’inizio della primavera coincide con il tanto temuto cambio di stagione. Abbiamo già imparato come fare per avere un armadio sempre perfetto in pochissimo tempo ed ora è arrivato il momento di ordinare le scarpe.






Qualsiasi uomo rimarrebbe senza parole di fronte alla quantità di calzature di una donna, ma, si sa, per noi non saranno mai abbastanza e di fronte ad un tacco 12 alla moda non sapremo proprio resistere, anche se agli occhi di un principiante sembrerà uguale a quello acquistato il mese scorso. Tutte avremo così tante scarpe da dover dedicare un’intera giornata anche al loro cambio di stagione.

Mettiamo da parte gli stivali e rispolveriamo ballerine e scarpe aperte. Capiamo come fare per rendere le nostre scarpiere ordinate e per risparmiare spazio, senza dover nascondere il disordine sotto il letto o negli angoli più disparati della casa. Come prima cosa, bisognerà valutare quali scarpe invernali conservare e quali invece, consumate e rovinate, potranno essere buttate. Quelle da conservare potranno essere riposte negli scatoli o in sacchetti di cotone puliti, per poi essere collocate nei ripiani più alti degli armadi. Stesso discorso vale per le scarpe estive.

Ce n’è un paio di cui l’anno scorso non potevate fare a meno e che ora è fuori moda? Buttarle è la soluzione più semplice. Successivamente, bisognerà separare le scarpe per colore, per modello e per altezza del tacco. Continuare poi dividendo quelle che si usano per tutti i giorni per andare in palestra e a lavoro, da quelle più eleganti, che si indossano solo in occasioni particolare.


 

 
Che si abbia una scarpiera o che si usino delle mensole a vista, l’importante sarà collocare nei ripiani più bassi le scarpe che si useranno di più, in modo da averle sempre a portata di mano, senza dover fare delle “acrobazie” per prenderle. Il segreto per quelle che decidono di lasciare le calzature negli scatoli è quello di utilizzare delle etichette di riconoscimento, così da non doverli aprire ogni volta e da evitare che si crei del disordine inutile.

A questo punto, il gioco sarà fatto e ogni volta che dovrete completare il vostro outfit, saprete dove mettere le mani. Se siete shoes addicted, questi semplici consigli vi aiuteranno a rendere la casa più ordinata e magari, se vi avanza un po’ di spazio, potrete anche concedervi qualche nuovo paio di scarpe.


fonte
Share on Google Plus

About Redazione

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento